Holter pressorio

L’holter pressorio, ovvero il monitoraggio per 24 ore della pressione arteriosa, consente di definire l’andamento della pressione che il cuore esercita nei confronti del sangue per spingerlo nell’apparato circolatorio nell’arco di un’intera giornata. Questo strumento diagnostico può essere utile nella diagnosi di patologie che non verrebbero rilevate con una misurazione istantanea dei valori minimi e massimi della pressione. I dati vengono registrati da un piccolo apparecchio da portare legato alla vita tramite una cintura che è collegato ad una fascia avvolta al braccio sinistro del paziente. Il registratore memorizza tutte le misurazioni della pressione arteriosa che generalmente si effettuano ogni 15 minuti di giorno e ogni 30 minuti di notte.

E’ consigliato non compiere movimenti bruschi con il braccio al momento della misurazione. L’apparecchio è molto leggero e non ingombrante, quindi non disturberà le normali attività quotidiane. E’ auspicabile che tali abitudini siano mantenute inalterate così da avere un quadro della situazione completo e veritiero. Durante il riposo la pressione arteriosa subisce una fisiologica diminuzione. Ha pertanto una grande importanza clinica valutare l’andamento pressorio anche durante la notte. L’apparecchio potrà essere adagiato sul letto e disturberà il sonno in modo marginale.